Taoismo della Completa Realtà

 

 

QUAN ZHEN PAI

 

 

Corrente taoista della Completa Realtà

La principale corrente del Taoismo che ha dato vita a numerose Scuole e sui cui insegnamenti si fonda la Scuola Discipline Orientali Tian Chong  天 沖 grazie agli insegnamenti del mio Maestro, il monaco  Jeffrey Yuen è la Quan Zhen Pai, cioè la Scuola della Completa Realtà.

La Scuola della Completa Realtà (corrente del nord), nata nel 1100 circa ad opera del grande Maestro Wang Chongyang (allievo dell’Immortale Lu Dongbin e del Maestro di quest’ultimo, l’Immortale Zhongli Quan), ha dato vita a grandi nomi nella tradizione Alchemica Taoista: Qiu ChangchunMa Danyang e sua moglie Sun Qingjing, Liu ChangshengTan Changchen, Wang Yuyang e Ho Taiku. Questi sono detti, insieme al Maestro Fondatore, i 7 Maestri Immortali (su cui è stato scritto uno splendido libro da Eva Wong Seven Daoist Masters, edizioni Shambala). Il cardine del pensiero del Fondatore Wang Chongyang risiede nella sinergia dei principi propri del Taoismo originario del fluire nella e con la Vita, unitamente alla ricerca dell’Immortalità e del compimento del Mandato Celeste grazie agli insegnamenti degli Immortali Taoisti con cui ha studiato, con i principi di rettitudine Confuciani e della ricerca della propria Natura spontanea ed intrinseca del Buddhismo Chan. Ciò ha portato allo sviluppo di un corpus teorico pratico basato sui principi della pratica delle Arti Interne Taoiste (Qi Gong, Meditazione, Arti Marziali Interne), della Medicina Energetica ed Alchemica, della corretta Alimentazione e, soprattutto, della trasformazione del paradigma Mentale per lasciar manifestare e sviluppare lo Spirito, ormai libero da brame, desideri, attaccamenti, bisogni ed emozioni smodate (Alchimia Taoista).

Il profondo obiettivo che si pone il percorso di sviluppo della Completa Realtà del nord è quella di permettere la riemersione della Natura Innata di ogni persona, così da consentire la ricostruzione di un percorso sinergico con la propria istanza realizzativa, sprigionandosi da tutte le sovrastrutture esperienziali e culturali che si pongono come freno della propria evoluzione piuttosto che come propulsione. La via alchemica è proprio quella di vivere un’esistenza più piena e consapevole, in grado di trasmutare gli apparenti limiti in carburante grazie a cui procedere nel Cammino verso la Realizzazione del Sé. Nata originariamente come via Taoista alchemica ed ascetica per la ricerca dello sviluppo oltre ogni ragionevole aspettativa delle proprie qualità intrinseche, la Scuola della Completa Realtà (successivamente divenuta una congrega monastica) ha profondamente influenzato e dato l’impronta alla nostra Scuola, grazie agli insegnamenti del mio Maestro Jeffrey Yuen, monaco di 26° generazione della Scuola della Completa Realtà del nord, congrega della Porta del Drago (Long Men), il cui lignaggio fa riferimento ai seguenti Maestri: Wang Chongyang > Ma Danyang > Qiu Changchun (fondatore della congrega Long Men) > Liu Yiming (celeberrimo patriarca della Long Men tra la fine del 1700 ed il 1800).

Nella Scuola della Completa Realtà del nord lo studio approfondito della Medicina Cinese Classica era basilare e fondamentale, per poter comprendere adeguatamente i meccanismi energetici, dinamici e trasformativi del complesso umano. Nell’ottica proposta nei loro scritti medico – alchemici, i Maestri della Completa realtà del nord hanno sempre esaltato la capacità di distaccarsi interiormente da ogni fonte di brame, bisogni ed attaccamenti, fossero obblighi sociali, familiari o abitudini personali. Liberarsi dai bisogni e dalle dipendenze porta la persona a fare affidamento soltanto sulle proprie capacità, sintonizzandosi sulla propria completa capacità nell’affrontare il cammino della vita che ci è stata assegnata senza la necessità di utilizzare strumenti esterni per fare ciò che si è già in grado di compiere adeguatamente. In questo modo, la Natura Innata potrà emergere spontaneamente (Yuan Shen) per compiere il Destino assegnatoci (Yuan Qi). Nella logica del modello della Scuola della Completa Realtà, l’ideogramma Shen 身 (traduz. “corpo”) rappresenta non solo la struttura fisica che ci caratterizza, ma indica il sè in tutta la sua pienezza e complessità. Shen 身 indica un corpo animato da uno Spirito che lo permea in ogni cellula, così da determinare quel complesso psico – somatico tipico dell’essere umano in cammino verso il compimento, verso la realizzazione. Ecco che, dunque, il Sé è il corpo nell’accezione espressa da Shen 身 come appena spiegato. Ciò rende chiaro per quale motivo il lavoro sul corpo (Qi Gong, Arti Marziali Interne), sulla salute (Medicina Cinese Classica nelle sue varie specialità), sullo spirito (Meditazione) e sulla capacità evolutiva psico – fisica (Alchimia) è il cardine che permea tutte le arti proprie della tradizione Taoista della Completa Realtà. Trasformare e coltivare il Corpo permette un impatto quanto mai diretto sullo Spirito e viceversa: questo è il motore concettuale e filosofico che prende forma nelle pratiche mediche, salutistiche, marziali, energetiche, alchemiche, spirituali della tradizione in questione.

Ma Danyang 馬丹陽, patriarca di seconda generazione del Dao della Completa Realtà del Nord, allievo del fondatore Wang Chongyang, scrisse un decalogo di comportamento riportato dal Chuzhen Jie per la trasformazione del pensiero e l’emersione della Luce del Cuore:

1. Non essere sleale o irriconoscente, sii sincero

2. Non rubare o non nutrire complotti, aiuta i viventi

3. Non uccidere o ferire esseri viventi, sii compassionevole

4. Non essere lascivo, mantieniti integro

5. Non provocare la rovina degli altri per guadagno, usa il Dao per aiutare a vivere in armonia

6. Non diffamare i saggi ed i buoni e non esibirti per vanagloria

7. Non esagerare con l’alcol ed astieniti dalla carne, concentrati sulla purezza e sul vuoto

8. Non essere avido e non accumulare senza condividere con chi ha bisogno, sii compassionevole con i poveri

9. Non mischiarti con gli stolti ed i contaminati, sii sempre attento alla purezza ed al vuoto

10. Non parlare o ridere inappropriatamente denigrando la perfezione, sii serio, umile facendo del Dao il tuo interesse.

Ma Danyang

Ma Danyang

 

Wang Chongyang

Wang Chongyang

 

I Maestri del fondatore della Scuola della Completa realtà Wang Chongyang gli Immortali Lu Dongbin e Zhongli Quan

I Maestri del fondatore della Scuola della Completa realtà Wang Chongyang gli Immortali Lu Dongbin e Zhongli Quan.